By using this website you are consenting to the use of cookies, please read our privacy policy for more information
Supporto Installatori e Distributori
Login / Registrati per l'accesso

Login   Registrati   Cambia Regione
Home > Termini e Condizioni

CONDIZIONI DI VENDITA DI PYRONIX LIMITED

Nelle presenti condizioni, con il termine "Azienda" si intende Pyronix Limited e qualsiasi società sussidiaria dell'Azienda che vende la merce; con "Acquirente" si intende l'azienda, la ditta o la persona a cui viene rivolto il preventivo o la ricevuta dell'Azienda; per "Merce" si intende la materia oggetto del contratto, compresi, (ma non ci si limita a questi) le materie prime, i materiali finiti e semilavorati o gli oggetti, i macchinari, i pezzi, i ricambi, i beni ecc. e gli articoli, sia uno o più, diversi o simili, e ogni rata della merce o qualsiasi parte per essi sopra citata.

1. GENERALI

(a) I preventivi dell'Azienda non sono vincolanti per l'Azienda stessa e un contratto (il "Contratto") entrerà in vigore solo al momento dell'approvazione dell'ordine dell'Acquirente da parte dell'Azienda e le seguenti condizioni saranno considerate inserite nello stesso.

(b) Il Contratto sarà soggetto alle presenti condizioni. Tutti i termini e le condizioni presenti o a cui si fa riferimento nell'ordine dell'Acquirente o diversamente stipulati non avranno alcun effetto. Qualsiasi modifica al Contratto deve essere confermata per iscritto dall'Azienda.

(c) Se la merce deve essere fornita da magazzino, è soggetta alla disponibilità delle scorte alla data di consegna.

(d) I preventivi forniti dall'Azienda resteranno in sospeso per l'accettazione per un periodo di 30 giorni dalla data del preventivo stesso, a meno che in questo non venga specificato o accettato un altro periodo o non venga ritirato dall'Azienda.

(e) Le presenti condizioni si applicano ai servizi forniti dall'Azienda nello stesso modo in cui si applicano alla merce fornita da quest'ultima.

(f) Nessun dipendente dell'Azienda, ad eccezione del Segretario o di un Direttore dell'Azienda, è autorizzato a rilasciare garanzie o dichiarazioni in merito alla merce. Pertanto l'Acquirente non sarà autorizzato ad affidarsi o a tentare di affidarsi ad alcuna garanzia o dichiarazione rilasciata da dipendenti o agenti dell'Azienda che non siano il Segretario o un Direttore. I suggerimenti forniti dall'Azienda rappresentano solo dei consigli generali e non posseggono alcuna responsabilità giuridica; i suggerimenti in forma scritta da parte dell'Azienda relativamente a un'installazione o un prodotto specifici presuppongono che l'installazione, l'utilizzo e la manutenzione vengano eseguiti con abilità e cure professionali.

2. PREZZI

(a) Nel caso in cui la merce venga venduta con riferimento al listino prezzi pubblicato dall'Azienda, il prezzo pagabile per queste dovrà essere il prezzo praticato come indicato nel listino tariffe aggiornato alla data della spedizione della merce dalle sedi dell'Azienda.

(b) In altri casi, il prezzo indicato nel Contratto è basato sul costo per l'Azienda di materie prime, carburante ed elettricità, trasporto e manodopera e di tutte le altre spese alla data dell'accettazione dell'ordine o del preventivo (qualunque sia precedente). Se alla data della spedizione della merce dagli stabilimenti dell'Azienda o se alla data dell'esecuzione del lavoro si è verificato un qualsiasi aumento di tutti i costi o di uno qualsiasi di essi, il prezzo pagabile per la merce o i servizi potrebbe venire conformemente aumentato su richiesta dell'Azienda.

(c) Nel caso in cui il prezzo della merce o dei servizi venga variato in relazione a questa condizione, il prezzo così modificato sarà vincolante per entrambe le parti e non conferirà ad alcuna di esse l'opzione di cancellazione.

(d) Al prezzo della merce e dei servizi verrà aggiunta una qualsiasi Imposta sul Valore Aggiunto o qualsiasi altra tassa o imposta relativamente a produzione, trasporto, esportazione, importazione, vendita o consegna della merce o della prestazione dei servizi (addebitata inizialmente o pagabile dall'Azienda o dall'Acquirente).

(e) Tutta la merce è venduta "franco fabbrica" se non diversamente indicato. Qualora l'Azienda disponga o assuma la vettura, il trasporto, l'assicurazione e ogni altra spesa per il trasporto oltre al punto di consegna, allora tali costi saranno a carico dell'Acquirente e non influenzeranno le disposizioni del Contratto sul passaggio del rischio.

(f) I preventivi in valuta diversa dalla Sterlina si basano sul tasso di cambio al momento della realizzazione del preventivo e, se non diversamente indicato, il prezzo potrebbe essere soggetto a correzione per difetto o per eccesso qualora ci sia un tasso di cambio differente alla data di fatturazione.

3. TERMINI DI PAGAMENTO

Nel caso dell'approvazione di fatture mensili, se non espressamente concordato per iscritto, il pagamento sarà effettuato in Sterline senza alcuna detrazione o compensazione o dilazione a causa di eventuali dispute o contro rivendicazioni entro 30 giorni dalla data di fattura della merce. In caso non venga ricevuto l'intero pagamento entro la data prevista, matureranno gli interessi sull'importo in sospeso con un tasso del 3% mensile calcolato su base giornaliera senza pregiudicare i diritti dell'Azienda di ricevere il pagamento nella data prevista. In tutti gli altri casi il pagamento sarà effettuato in contanti all'ordine o in contrassegno come concordato tra l'Azienda e l'Acquirente. La puntualità di pagamento è essenziale e in caso di ritardo o di inadempienza nei pagamenti per oltre 7 giorni oppure nel caso insorgano dubbi reali relativi alla posizione finanziaria dell'Acquirente, l'Azienda sarà autorizzata a sospendere le consegne e a operare sia sullo stesso ordine che su qualsiasi altro ordine da parte dell'Acquirente e/o a trattare il Contratto come risolto e/o a rivendere l'eventuale merce in suo possesso e a essere indennizzata dall'Acquirente per le possibili perdite, senza pregiudicare qualsiasi altro diritto possa avere l'Azienda. Nel caso in cui la merce debba essere consegnata al di fuori del Regno Unito, il pagamento sarà effettuato in base a tali termini, così come concordato tra l'Azienda e l'Acquirente.

4. DIRITTO DI PROPRIETÀ SUI BENI

(a) La proprietà giuridica e a solo titolo di beneficio della merce (diversa dalle schede SIM) rimarrà dell'Azienda fino a quando questa non avrà ricevuto il pagamento nella sua totalità:

(i) per la presente merce; (ii) per qualsiasi altra merce fornita dall'Azienda; (iii) di ogni altro importo dovuto dall'Acquirente all'Azienda in qualunque altro conto.

(b) Fino a quando la proprietà della merce non passerà all'Acquirente in base al paragrafo (a) sopra indicato, l'Acquirente:

(i) sarà depositario della merce; .(ii) conserverà la merce separatamente e in modo che possa essere chiaramente identificata come proprietà dell'Azienda; (iii) non fisserà la merce a immobili senza il consenso dell'Azienda.

(c) (i) Nonostante il paragrafo (a) sopra indicato, l'Acquirente può vendere (come pure fra essa e solo il suo Acquirente) la merce durante il normale corso degli affari tramite vendita in buona fede al prezzo di mercato o può utilizzare la merce durante il normale corso degli affari. (ii) La merce sarà ritenuta venduta o utilizzata nell'ordine consegnato all'Acquirente. (iii) Qualsiasi rivendita della merce da parte dell'Acquirente in cui la proprietà non sia stata trasferita all'Acquirente (come pure tra l'Azienda e l'Acquirente) sarà eseguita da parte di questi in qualità di agente dell'Azienda .

(d) (i) Se la merce la cui proprietà non è stata trasferita all'Acquirente viene mischiata o unita ad altri beni, l'Acquirente avrà la proprietà fiduciaria di questa altra merce per l'Azienda fino al massimo della somma rimborsabile dall'Azienda in conformità al paragrafo (a) soprastante. (ii) L'Acquirente avrà la proprietà fiduciaria per l'Azienda dei proventi di vendita della merce e di qualsiasi altra merce a cui ci si riferisce nel paragrafo (d)(i) di cui sopra, fino al massimo di tutte le somme rimborsabili dall'Azienda in conformità al paragrafo (a) soprastante. (iii) L'Acquirente terrà i proventi di vendita come descritto nel paragrafo (d)(ii) sopra stante in un conto separato e l'Azienda avrà il diritto di rintracciare tali proventi (conformemente ai principi in Re Hallett's Estate (1880) 13 Ch D 696) . (iv) Sulla contabilità dell'Azienda per tutti i proventi di vendita fatti in conformità ai paragrafi (c) (iii) e (d) (i) indicati sopra, l'Azienda pagherà all'Acquirente una commissione equivalente alla differenza tra le somme dovute all'Azienda e il valore di tali proventi.

(e) L'Acquirente assegna all'Azienda tutti i diritti e le rivendicazioni che l'Acquirente potrebbe avere contro i suoi propri Acquirenti e altri relativamente alla merce specificata nei paragrafi (c) (iii) e (d) (i) sopra indicati.

(f) In qualsiasi momento precedente al trasferimento di proprietà della merce all'Acquirente (indipendentemente dal fatto che il pagamento sia in ritardo o che l'Acquirente violi qualsiasi obbligo nei confronti dell'Azienda), senza pregiudicare nessun altro dei suoi diritti, l'Azienda può: (i ) riprendere possesso di tutta la merce o di qualsiasi parte di essa ed entrare in qualsiasi locale a tale scopo (oppure autorizzare altri a farlo) che l'Acquirente autorizza con la presente (ii) richiedere la consegna fino a lì di tutta la merce o parte di essa (iii) Terminare immediatamente l'autorità dell'Acquirente di rivendere o utilizzare la merce tramite avviso scritto all'Acquirente la cui autorità si concluderà immediatamente (senza avviso) in caso di insolvenza dell'Acquirente o nel caso questi vada in liquidazione (come definito dall'Insolvency Act 1986 – legge sull'Insolvenza inglese del 1986) oppure con la nomina di un Curatore Fallimentare o un Amministratore Giudiziario oppure indicendo una riunione dei suoi creditori oppure venendo sottoposto a qualsiasi esecuzione forzata o sequestro della merce in suo possesso.

(g) Qualora lo ritenga opportuno, l'Azienda può appropriarsi delle somme ricevute dall'Acquirente nonostante qualsiasi presunta appropriazione da parte dell'Acquirente.

(h) Ogni paragrafo e sottoparagrafo della presente clausola è separato, separabile e distinto.

(i) Tutte le schede SIM fornite rimarranno proprietà di CSL (Dualcom) Limited.

5. GARANZIA: LIMITE DI RESPONSABILITÀ

L'Azienda garantisce conformemente ai termini del certificato di garanzia realizzato dall'Azienda in base al tipo di merce fornita, la cui dichiarazione verrà considerata inclusa nelle presenti condizioni; ne verrà fornita una copia all'Acquirente su richiesta. Relativamente ai servizi: se entro il periodo di garanzia applicabile ai suddetti servizi l'Azienda accetta di non averne soddisfatto l'esecuzione, conformemente ai termini espliciti del Contratto, l'Azienda può scegliere a propria discrezione di eseguire nuovamente quei servizi che non sono stati messi in pratica secondo i termini espliciti del Contratto oppure di restituire all'Acquirente l'importo per i servizi non realizzati (a condizione che l'importo sia stato pagato dall'Acquirente all'azienda). I rimedi dell'Acquirente per qualsiasi: richiesta nella precedente garanzia esplicita o qualsiasi condizione o garanzia presunta dalla legge o ogni altra richiesta relativa alla merce o ai servizi o a qualsiasi lavorazione relativa (indipendentemente dall'implicazione della negligenza da parte dell'Azienda), in caso di vendita della merce, si limiteranno alle riparazioni o alle sostituzioni, come sancito dal certificato di garanzia e, relativamente ai servizi, alla ri-esecuzione o al rimborso come precedentemente indicato e ogni condizione o garanzia presunta dalla legge decadrà al momento della scadenza del relativo periodo di garanzia e in nessuna circostanza l'Azienda sarà ritenuta responsabile di danni, indennizzi, costi, spese, perdite o debiti, sia diretti che conseguenti e con il presente si esclude ogni altro rimedio che sarebbe altrimenti previsto dalla legge ad eccezione del fatto che tale esclusione sia proibita da qualsiasi stato di diritto. Una rivendicazione relativa a un difetto o all'incapacità di soddisfare le specifiche o relative alla distribuzione o al pagamento di qualsiasi altro ordine, consegna o rata o qualsiasi parte dello stesso ordine, consegna o rata.

6. DATE DI CONSEGNA E COMPLETAMENTO

(a) Le date di consegna o le date di esecuzione dei servizi specificate nel Contratto sono solo approssimative e, a meno che non sia diversamente indicato, il tempo non è fondamentale per la consegna o le prestazioni. L'Azienda non sarà responsabile in alcuna circostanza per le conseguenze di ritardi di consegna o di prestazione o della mancata consegna o esecuzione se la durata del ritardo non è considerevole o se il ritardo o la mancanza sono dovuti a cause di forza maggiore, incendi, condizioni climatiche non favorevoli o eccezionali, azioni sindacali (sia negli stabilimenti dell'Azienda che altrove), ostilità, mancanza di manodopera, materiali, energia elettrica o altri approvvigionamenti, consegna o esecuzione ritardata o mancata consegna o esecuzione da parte di fornitori o appaltatori, azioni o ordini governativi (con o senza valore di legge) o qualsiasi altra causa al di fuori del controllo dell'Azienda o di natura imprevista o eccezionale.

(b) Nessun ritardo darà il diritto all'Acquirente di rifiutare la consegna o le prestazioni o qualsiasi rata successiva o parte dell'ordine o ogni altro ordine dell'Acquirente o di ripudiare il Contratto o l'ordine.

7. DANNI, MANCANZE O PERDITE DURANTE IL TRASPORTO

(a) A meno che il Contratto non pattuisca diversamente, il rischio per la merce passa all'Acquirente quando questa viene inviata dallo stabilimento dell'Azienda e l'Azienda stessa non accetta alcuna responsabilità per danni o perdite durante il trasporto. I reclami per danni o perdite durante il trasporto devono essere presentati al vettore; inoltre devono essere rispettate le condizioni imposte dal vettore in merito ai reclami per danni o perdite durante il trasporto.

(b) Nel caso il Contratto fornisca un luogo della consegna diverso dagli stabilimenti dell'Azienda, il rischio passerà al punto specificato nel Contratto e l'Azienda prenderà in considerazione un reclamo da parte dell'Acquirente relativamente a perdite o danni durante il trasporto solo:

(i) se l'Acquirente dà comunicazione scritta all'Azienda entro 21 giorni dalla mancata consegna o entro 3 giorni dalla consegna della merce in caso di consegna con merce in difetto, in eccesso o con qualsiasi difetto ragionevolmente scoperto durante un attento esame. In assenza di ricevuta della comunicazione, l'Azienda verrà sollevata da ogni responsabilità relativamente a tali difetti o da consegne in difetto o in eccesso; e (ii) se l'Acquirente tralascia la notifica conformemente a quanto indicato nel sottoparagrafo (i) per qualsiasi consegna in eccesso, allora l'Azienda, a propria discrezione, potrà riprendere possesso della merce in eccesso o fatturarla all'Acquirente al prezzo praticabile alla data della consegna. (iii) Nel caso la merce sia trasportata da un corriere indipendente, vengono rispettate tutte le condizioni di trasporto del corriere sotto ogni aspetto per la notifica dei reclami di perdite o danni durante il trasporto.

8. ACCETTAZIONE RITARDATA

Se per qualsiasi ragione l'Acquirente non è in grado di accettare la consegna della merce quando questa è prevista e pronta per essere consegnata, l'Azienda ne organizzerà il magazzinaggio con rischio a carico dell'Acquirente e questi sarà responsabile nei riguardi dell'Azienda per i costi ragionevoli (compresa l'assicurazione) di tale magazzinaggio. La presente misura non pregiudica nessun altro diritto che l'Azienda può avere nei confronti del fallimento dell'Acquirente nell'accettare la consegna della merce o nel pagamento di questa conformemente al Contratto.

9. TERMINE

Se l'Acquirente conclude un concordato preventivo o commette un atto fallimentare o stipula un contratto con i suoi creditori o se viene nominato un curatore fallimentare contro questi o (essendo un'Azienda) passerà un'istanza o il Tribunale emetterà un ordine per cui l'Acquirente sarà liquidato (diversamente dagli scopi di fusione e ricostruzione) o se verrà nominato un Curatore Fallimentare (compreso un Amministratore Giudiziario) per i beni o l'impresa dell'Acquirente o se emergeranno delle circostanze che autorizzeranno il Tribunale o un creditore a nominare un Curatore Fallimentare (compreso un Amministratore Giudiziario) o un Manager o che autorizzano il Tribunale a emettere un Ordine di liquidazione o se l'Acquirente intraprende o subisce qualsiasi azione simile conseguentemente a debiti o se la responsabilità finanziaria dell'Acquirente sarà, nell'opinione dell'Azienda, indebolita o se l'Acquirente commetterà una qualsiasi violazione di una qualsiasi parte del Contratto, l'Azienda potrebbe arrestare tutta la merce in virtù della presente e sospendere ulteriori consegne senza pregiudicare i propri diritti e rimedi; inoltre potrebbe risolvere il Contratto immediatamente tramite notifica scritta all'Acquirente.

10. TOLLERANZE E TEST

(a) Calibri, pesi, composti chimici e analisi, quantità e dimensioni saranno il più possibile rispettati fino a eccessi e difetti ragionevoli, pertanto verranno accettati dall'Acquirente che non sarà autorizzato a rifiutare la merce o a richiederne la sostituzione sulla base del fatto che questi non sono proprio così come specificato.

(b) Se non altrimenti concordato, tutti i test, i pezzi di prova e qualunque collaudo richiesti dall'Acquirente saranno conteggiati a parte. Tutti i test e i collaudi (test di composizione chimica o meno) avranno luogo secondo le disposizioni standard di prova dell'Azienda e tale test sarà definitivo. Tutte le prove sono soggette alle tolleranze analitiche.

11. BREVETTI

11.1 L'Acquirente assicurerà l'Azienda contro tutte le azioni, i costi (compreso il costo delle azioni di difesa di qualsiasi procedimento giudiziario) procedure di reclamo, contabilità e danni relativamente a qualsiasi violazione o presunta violazione di qualunque brevetto, brevetto di design, diritto d'autore, marchio registrato o altri diritti di proprietà industriale derivanti dalla conformità dell'Azienda alle istruzioni dell'Acquirente, siano queste esplicite o implicite.

11.2 La fornitura della merce qui di seguito non conferirà alcun diritto all'Acquirente di utilizzare qualsiasi marchio registrato dell'Azienda o altri diritti di proprietà industriale o intellettuale che rimarranno sempre proprietà dell'Azienda.

12. INDENNITÀ

L'Acquirente è d'accordo a risarcire l'Azienda su richiesta per tutte le perdite, tutti i danni, gli atti illeciti, i costi e le spese di qualsiasi natura subiti dall'Azienda fino al punto che gli stessi siano causati da o legati a:

(i) progetti, disegni o specifiche dati dall'Acquirente all'Azienda relativamente alla merce prodotta dall'Azienda per l'Acquirente; oppure (ii) materiali o prodotti difettosi forniti dall'Acquirente all'Azienda e inseriti dall'Azienda nella merce prodotta dall'Azienda per l'Acquirente; oppure (iii) il montaggio, l'utilizzo, l'elaborazione, il magazzinaggio o la gestione impropri della merce da parte dell'Acquirente.

13. ORDINI NON STANDARD

In caso l'Acquirente ordini merce o materiali di un tipo, una dimensione o una qualità non prodotti normalmente dall'Azienda o servizi non generalmente erogati dall'Azienda, questa compirà tutti gli sforzi ragionevoli per eseguire l'ordine, ma se si riveleranno essere impossibili, irrealizzabili o non convenienti per eseguire o completare l'ordine, l'Azienda si riserva il diritto di cancellare il Contratto o il suo saldo incompleto, nel cui caso l'Acquirente sarà responsabile solo del pagamento della parte effettivamente consegnata o eseguita.

14. SCHEMI, MATRICI, STRUMENTI, DISEGNI E ATTREZZATURA

(a) In caso l'Acquirente fornisca schemi, matrici, strumenti,disegni o attrezzatura, l'Azienda avrà il diritto di farsi carico del fatto che questi siano in buono stato, fedeli al disegno e perfettamente adatti ai metodi di produzione dell'Azienda e alla produzione della merce ordinate nelle quantità richieste.

(b) Mentre l'Azienda impiega tutti gli sforzi ragionevoli per verificare gli schemi, le matrici, gli strumenti, i disegni e l'attrezzatura forniti dall'Acquirente, non accetta alcuna responsabilità per la propria precisione.

(c) Tutte le sostituzioni, le modifiche e le riparazioni agli schemi, alle matrici, agli strumenti, ai disegni e all'attrezzatura dell'Acquirente saranno pagate dall'Acquirente.

(d) In caso gli schemi, le matrici, i disegni e l'attrezzatura non siano forniti dall'Acquirente, solo quelli fatti specialmente dall'Azienda e addebitati separatamente all'Acquirente per intero, diventeranno proprietà dell'Acquirente una volta che questi li avrà pagati.

(e) Il trasporto di schemi, matrici, strumenti e attrezzatura fornita dall'Acquirente verrà pagato dall'Azienda solo in una direzione.

(f) L'Azienda impiegherà tutta l'attenzione necessaria per gli schemi, le matrici, gli strumenti, i disegni e l'attrezzatura dell'Acquirente quando in possesso dell'Azienda, ma non accetterà la responsabilità per perdite o danni a questi, in qualsiasi forma si possano presentare, eccetto in caso la negligenza da parte dell'Azienda o dei suoi agenti sia stata la causa diretta delle perdite o dei danni; in quelle circostanze la responsabilità dell'Azienda sarà limitata all'effettivo costo della sostituzione o della riparazione fino a escludere tutte le altre spese, le perdite conseguenti, le perdite dei profitti e altre spese, responsabilità e perdite in qualsiasi forma possano presentarsi.

(g) L'Azienda si riserva il diritto di distruggere o di smaltire diversamente gli schemi, le matrici, gli strumenti, i disegni e l'attrezzatura in suo possesso o sua custodia (sia di proprietà dell'Acquirente o meno) dai quali l'Acquirente non ha richiesto che venisse prodotta merce per un periodo di 12 mesi o superiore nel caso di schemi e di 3 anni o superiore in tutti gli altri casi.

15. IMBALLAGGIO

(a) Se non diversamente specificato, le custodie e i materiali per gli imballaggi saranno addebitati extra, ma, laddove indicato che si tratta di materiali a rendere, questi saranno accreditati per intero alla restituzione in buone condizioni agli stabilimenti dell'azienda con trasporto pagato, entro un mese dalla ricezione da parte dell'Acquirente. In caso non si tratti di materiali a rendere, l'Acquirente smaltirà tutti gli imballaggi in conformità a tutte le normative (sia previste per legge che diversamente) relative alla tutela ambientale.

(b) L'Azienda impiega tutte le forze ragionevoli per garantire, ove necessario, l'adeguatezza dell'imballaggio prima della spedizione, ma l'Azienda non accetterà alcuna rivendicazione per rotture o danni durante il trasporto sulla base di una presunta inadeguatezza dell'imballaggio.

16. SUBAPPALTI

L'Azienda sarà autorizzata a subappaltare qualsiasi lavoro relativo al Contratto senza ottenere il consenso dall'Acquirente o senza notificarglielo.

17. INCARICO

Nessuno dei diritti o degli obblighi dell'Acquirente nel Contratto può essere assegnato o trasferito per intero o in parte senza il precedente consenso per iscritto dell'Azienda.

18. FORZA MAGGIORE

L'Azienda non sarà responsabile nei confronti dell'Acquirente o non sarà considerata violare il Contratto per qualsiasi ritardo nell'esecuzione, o qualsiasi fallimento nell'esecuzione, di qualsiasi obbligo dell'Azienda relativamente alla merce, qualora il ritardo o la fallimento sia dovuto a qualsiasi causa al di là del ragionevole controllo dell'Azienda, senza pregiudicare la generalizzazione delle precedenti, le seguenti saranno considerate cause al di fuori del ragionevole controllo dell'Azienda:

18.1 causa di forza maggiore, esplosione, inondazione, tempesta, incendio o incidente;

18.2 guerra o minaccia di guerra, sabotaggio, insurrezione, rivolta civile o requisizione;

18.3 atti, restrizioni, regolamenti, norme, proibizioni o misure di qualunque tipo da parte di un'autorità governativa, parlamentare o locale;

18.4 regolamenti sull'import o sull'export o embarghi;

18.5 scioperi, serrate o altre azioni sindacali o controversie commerciali (sia che coinvolgono i dipendenti dell'Azienda o di una terza parte);

18.6 difficoltà nel reperimento di materie prime, manodopera, carburante, componenti o macchinari

18.7 interruzione di corrente o guasti ai macchinari.

19. MISURE ANTINFURTUNISTICHE SUL LAVORO ECC.

L'Acquirente acconsente a prestare dovuto riguardo a qualsiasi informazione fornita dall'Azienda relativamente alla merce e all'utilizzo per cui tale merce è progettata o è stata testata o in merito alle condizioni necessarie per garantire che essa sia sicura senza alcun rischio per la salute in qualsiasi momento in cui viene impostata, utilizzata, pulita o mantenuta efficiente da qualunque operaio, e l'Acquirente promette di attuare tali azioni come specificato dalle informazioni sopra indicate per assicurare che, finché ragionevolmente utilizzabile, la merce sarà sicura senza rischi per la salute come sopra citato.

20. CONDIZIONI PER L'EXPORT

20.1 Nelle presenti condizioni, gli incoterms rappresentano le regole internazionali per l'interpretazione delle condizioni commerciali della Camera di Commercio Internazionale in vigore alla data di stipula del Contratto. A meno che il contesto non richieda altrimenti qualunque condizione o espressione definita o a cui è stato assegnato un particolare significato dagli articoli degli incoterms, questi avranno lo stesso significato in queste condizioni, ma se si presenta un contrasto tra gli articoli degli incoterms e le presenti condizioni, le seconde avranno la precedenza.

20.2 In caso la merce venga fornita per l'export dal Regno Unito, gli articoli della presente clausola 20 saranno (soggetti a qualunque condizione speciale concordata per iscritto tra l'Acquirente e l'Azienda) comunque applicati a ogni altro articolo delle presenti condizioni.

20.3 L'Acquirente sarà responsabile per la conformità a qualsiasi legislazione o regolamento che governa l'importazione della merce nel paese di destinazione e il pagamento di qualsiasi relativa imposta.

20.4 Se non diversamente accordato per iscritto tra l'Acquirente e l'Azienda, la merce sarà consegnata fob all'aeroporto o al porto di spedizione e l'Azienda non sarà obbligata a dare notifica conformemente alla Sezione 32(3) del Sale of Goods Act 1979 (Legge sulla Vendita di Merci inglese).

20.5 L'Acquirente sarà responsabile per l'organizzazione della prova e del collaudo presso le strutture dell'Azienda prima della spedizione e l'Azienda non avrà alcuna responsabilità per alcun reclamo relativamente a qualunque difetto della merce visibile al collaudo e successivo alla spedizione, oppure relativamente ai danni durante il trasporto.

20.6 a, Il pagamento di tutti gli importi dovuti all'Azienda sarà eseguito in contanti o tramite una lettera di credito irrevocabile aperta da parte dell'Acquirente a favore dell'Azienda e confermata da una banca in Inghilterra accettabile da parte dell'Azienda, poiché questa dovrà essere d'accordo e l'Acquirente fornirà tali informazioni dato che è ragionevolmente necessario per l'Azienda ottenere una copertura assicurativa in merito agli accordi sul credito concordati con l'Azienda. Il Contratto sarà regolato dal Diritto Inglese e le parti convengono nel sottomettersi alla giurisdizione non esclusiva dei Tribunali Inglesi. b, in caso i pagamenti siano dovuti in Euro, sarà applicata la seguente definizione della valuta:"Euro rappresenta la valuta legale degli stati membri che di volta in volta prendono parte alla moneta unica introdotta nella terza fase dell'unione economica in seguito al Trattato fondante l'Unione Europea (come emendato)".

21. RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) — solo per la GB

21.1 Conformemente alla Norma 9 (2) delle normative RAEE della GB (2006), il produttore delle AEE trasferisce tutti i suoi obblighi al "Business to Business (B2B) End User" (utente finale del B2B) nel momento in cui le AEE sono successivamente gettate come RAEE. Il B2B End User deve finanziare la raccolta, il trattamento, il riciclo, il recupero e il sano smaltimento nell'ambiente delle presenti AEE quando gettate come RAEE in GB.

22. UTILIZZO DEL LOGO, DEL MARCHIO E DELLE IMMAGINI CON COPYRIGHT DI PYRONIX

Il cliente Pyronix avrà diritto ad utilizzare gratuitamente il logo e le immagini con copyright adatti di Pyronix solo per la rivendita e il marketing autorizzati dei nostri prodotti. Tuttavia, prima di pubblicare qualsiasi importante materiale, sarà necessario richiedere il permesso di utilizzo al nostro responsabile marketing (marketing@pyronix.com) e ricevere un'autorizzazione scritta. Poiché l'integrità del marchio "Pyronix" è molto importante, il contesto e la professionalità di tutti i materiali marketing pubblicati devono essere considerate come supporto dell'immagine del nostro marchio sul mercato.

CERTIFICATO DI GARANZIA PYRONIX LIMITED Come descritto e inserito nelle Condizioni di Vendita di Pyronix Limited.

1. Pyronix Limited garantisce che tutti i manufatti sono privi di difetti nella realizzazione e nei materiali per il periodo specificato nel manuale di installazione e nella targhetta relativi al prodotto fornito (il "periodo di garanzia").

2. Se il prodotto Pyronix dovesse dimostrarsi difettoso durante il periodo di garanzia, si deve inviare prontamente una notifica scritta a Pyronix Limited in cui si presentano i difetti riscontrati. I presunti prodotti difettosi dovranno poi essere rimandati a Pyronix Limited dove, se tali difetti dovessero essere riscontrati per l'indennizzo ragionevole di Pyronix Limited per essersi verificati solamente dal progetto, dalla realizzazione o dai materiali difettosi di Pyronix Limited,saranno riparati o sostituiti a discrezione di Pyronix Limited. Le spese di spedizione, assicurazione e di trasporto per la restituzione del prodotto Pyronix sono a carico del cliente.

3. La presente garanzia copre solo i prodotti Pyronix che sono stati utilizzati per lo scopo per cui sono stati progettati. I prodotti restituiti a Pyronix che non sono stati sottoposti ad appropriata manutenzione o non funzionano correttamente a causa di utilizzo improprio, abuso, installazione incorretta, negligenza, spedizione impropria o che sono stati danneggiati da sinistri, quali incendi e inondazioni, non sono coperti da questa garanzia.

4. I prodotti Pyronix sono coperti dalla garanzia solo se il prodotto viene restituito completo di tutte le sue parti. Non sarà applicata la presente garanzia qualora i prodotti vengano restituiti senza etichetta Pyronix, registro, numero di serie, numero di lotto o etichetta con data di scadenza.

5. La merce riparata o sostituita dovrà essere consegnata a Pyronix Limited gratuitamente al punto originario di consegna, ma sotto gli altri aspetti, in conformità alle condizioni standard di vendita di Pyronix Limited del momento e a queste soggetta, fatto salvo che il periodo di garanzia sarà sostituito dalla porzione ancora valida solo di quel periodo.

6. La responsabilità di Pyronix Limited secondo questa dichiarazione e condizioni di vendita esclude tutte le altre responsabilità per il cliente sia di tipo contrattuale, extra-contrattuale o di altro genere per i difetti nei prodotti o per qualsiasi perdita o danno del prodotto o causati dai manufatti e tutte le altre condizioni, garanzie, stipule o altre dichiarazioni di qualunque natura riguardanti i prodotti, sia implicite che esplicite, valide per legge o de facto o in qualsiasi altro modo si concludono con la presente; in particolare (ma senza limitazione per la precedente), Pyronix Limited non garantisce in merito all'idoneità per lo scopo, le prestazioni, l'utilizzo, la natura o la qualità commerciabile dei prodotti, sia di tipo esplicito che implicito, valida per legge, de facto o in qualsiasi altro modo

7. Sebbene Pyronix faccia ogni sforzo per rendere validi i dettagli, i materiali e le specifiche inclusi nei suoi prospetti, depliant, nella bibliografia e nelle istruzioni, nelle schede dati ecc. Pyronix Limited non effettua rimostranze o garanzie rispetto a tali informazioni e si riserva il diritto di migliorare o modificare i prodotti senza preavviso.

8. Se fornita, la Merce Pyronix ha compatibilità CLS e contiene un scheda SIM: l'Acquirente accetta il fatto che le schede SIM non debbano essere utilizzate diversamente dal loro scopo di componenti della merce utilizzati per accedere alla rete CSL (tramite un centro di ricezione allarmi). L'Acquirente accetta che, per utilizzare la funzione CSL, deve stipulare un appropriato contratto di servizio. L'Acquirente è a conoscenza del fatto che ciò comporterà un costo aggiuntivo. Qualsiasi difetto nella realizzazione o nel materiale della Merce (diverso dalla scheda SIM) sarà coperto dal presente certificato di garanzia, ma l'Acquirente conviene sul fatto che Pyronix non sarà responsabile per alcun guasto della rete o alcuna violazione del contratto di servizio da parte del centro di ricezione allarmi o CSL (Dualcom) Limited.